Seedsman Blog

Crescere insieme: dalla guida di Seme a Stoned alla coltivazione di alre d’acqua in ambienti

Tecniche di formazione, trapianto e alimentazione

Sintonizzatevi per il secondo episodio di From Seed To Stoned’s indoor Peyote Wifi grow. In questo articolo abbiamo illustrato come iniziare ad allenare le tue piante per rese più grandi, come trapiantare e tecniche di alimentazione per mantenere piante sane dall’inizio alla fine.

Quanto può essere difficile coltivare cannabis? Si può semplicemente piantare un seme all’esterno in un terreno decente, e con un programma di ingante coerente prendere una pianta dall’inizio alla fine. Tuttavia, dopo molti anni i coltivatori hanno perfezionato il processo in modo tale da poter prendere la nostra crescita media, e spingerla a nuovi limiti in termini di qualità e quantità di rese. Questa guida fornirà una bella base per un principiante per afferrare le corde sulla crescita, e vi mostrerà anche modi liberi e facili che si può spingere il vostro giardino al livello successivo. Alla fine della giornata, non si vuole solo “crescere l’intasa”, si vuole crescere “davvero buona noia”.

Formazione e topping

Uno dei modi più semplici per ottenere rese più elevate è quello di addestrare correttamente le vostre piante per massimizzare le loro tettoie diffusione complessiva, mentre la rimozione della crescita che alla fine drenerà l’energia delle piante e produrre piccole nug popcorn indesiderati venire tempo di raccolta. Le 4 piante coltivate qui devono riempire completamente l’intera tenda 5×5.

ezgif.com-optimize-8.gif

Per fare questo, è necessario mantenere le piante vicino al terreno e distribuirle prima di lasciarle crescere verso l’alto. Il modo più semplice per farlo è con la cima della pianta. Topping aiuta a ridistribuire un ormone della crescita delle piante dal gambo principale e lo spinge verso nuove propaggini più in basso nella pianta. Essenzialmente costringe la pianta a crescere verso l’esterno invece che verso l’alto. Una volta che le piante hanno iniziato a lavorare sulloro sito 4 th e 5 th nodo, è possibile procedere con il condimento.

ezgif.com-optimize-9add619514db9bee9.gif

Il processo in sé è molto semplice. In primo luogo, si prende una beccatura di potatura e disinfettare le lame con l’alcol sfregamento. Anche se le infezioni sono rare, a mio parere è meglio essere sicuri che dispiaciuti.

Successivamente, si rimuove la crescita più superiore, più recente della pianta. Questo può essere trovato proprio sopra il più recente sito nodo stabilito. Vedi quelle due piccole foglie che cominciano a crescere? Rimuovere quelli direttamente alla base dei loro steli.

ezgif.com-optimize-10470108ad547f3a90.gif

Nei prossimi giorni, la pianta inizierà a crescere 2 nuovi top principali, invece di uno. Tienili d’occhio, annaffia quando necessario e ricaricando l’umidificatore quando si avvicina a vuoto. È possibile passare dai sacchetti di gallone alle cupole di umidità mostrate qui. Entrambi funzionano allo stesso modo, tuttavia queste cupole sono notevolmente più grandi che permette alle piante di rimanere coperte per un po ‘più a lungo. Può essere buono da usare fino a pochi giorni dopo il trapianto.

Trapianto

Perché beneficia le tue piante per iniziare con un vaso più piccolo, poi salire di dimensioni man mano che matura?

In primo luogo, se si pre-germina, o posizionare il seme direttamente nel terreno, vasi più grandi contengono molta più umidità di quanto una piccola piantine può utilizzare. Vasi più piccoli significa meno di una possibilità di overwatering, qualcosa che può facilmente uccidere un inizio. In questo modo è più facile propagarsi correttamente. È anche molto più facile mantenere un’umidità uniforme del suolo in una piccola pentola.

In secondo luogo, il trapianto fa sì che la pianta produca radici di alimentazione. Le radici dell’alimentatore sono germogli più piccoli che a assorbimento di acqua e sostanze nutritive dal suolo. Iniziare in un vaso più piccolo, e poi passare a uno più grande crea una palla radice più sana, robusta dal get-go.

ezgif.com-optimize-11b258837df50f3274.gif

Crescere fiori auto può essere un’eccezione a questa regola, perché lo shock del trapianto può verificarsi se non trasferito delicatamente. È possibile trapiantare auto se si ha esperienza, e sono attenti, ma può essere più facile per iniziare le auto nei vasi che si prevede di finire in.

Tuttavia, questi Peyote Wifi sono periodi fotografici, quindi se si verifica lo shock del trapianto, non c’è la stessa pressione di tempo e puoi dare alle piante il tempo giusto per recuperare.

Utilizzo di un Inoculant

Prendi un vaso di avviamento vuoto e crea un foro 1:1 nei tuoi vasi di finitura. Successivamente, prendere un po ‘DynoMyco, che è un Inoculant Mycorrhizal, e cospargere nei fori appena creati. L’uso di un inoculante aumenterà le probabilità di successo del trapianto e farà anche crescere le radici molto più velocemente.

Successivamente, prendere con attenzione le parti, e delicatamente premere intorno ai bordi della pentola per allentare la palla radice. Una volta allentato, capovolgere la pianta e con un po ‘di spinta, la palla radice dovrebbe scivolare fuori.

Una volta che la pianta è libera, è possibile applicare più DynoMyco alla palla radice direttamente, e poi posizionare delicatamente la pianta nel suo vaso di finitura. È importante notare che a causa degli alti livelli di umidità durante la propagazione è possibile ottenere pezzi di alghe sulla parte superiore del terreno. Questo non è qualcosa di essere troppo interessato come il problema non persisterà una volta che si rimuove le cupole di umidità.

Se stai attento e hai inoculato il terreno, le piante dovrebbero rimbalzare abbastanza rapidamente. E ‘normale per le piante di essere un po ‘droopy direttamente dopo il trapianto, basta essere pazienti e lasciarli regolare. Dopo 24 ore, le piante avrebbero dovuto perked destra indietro e guardare di nuovo felice. Per essere sul sicuro dare loro un paio di giorni di riposo prima di applicare il primo feed.

Nutrire le vostre piante

A seconda del mezzo utilizzato, il tempo per l’alimentazione può variare. Alcuni terreni pre-modificati possono durare circa un mese, dove alcuni dureranno circa 1-2 settimane, e se siete in un mezzo come coco-coir, suggerirei di nutrirsi entro la prima settimana di vita.

Dopo aver sperimentato con una tonnellata di diversi marchi di nutrienti in precedenza, per questa corsa, è stata utilizzata la lineup Earth Juice Sugar Peak. Una delle grandi cose di Sugar Peak è che è un sistema di nutrienti liquidi in una parte. Ciò significa che tecnicamente non è necessario mescolare altri nutrienti insieme per prendere una crescita dall’inizio alla fine. Si utilizza Sugar Peak Vegetative durante la verdura, Transizione per la transizione, e così via. Questo rende il processo molto più facile che dover mescolare 5-7 diverse soluzioni per un singolo feed. Anche se questo è un sistema in una parte, 2 soluzioni extra sono state aggiunte al mangime: Oilycan, che è un integratore di calcio-magnesio che non ha azoto che significa che si può eseguire in seguito in fiore e Xataylst, che è una miscela di melassa, alghe, crusca, e lievito. Questi non sono strettamente necessari per funzionare con la gamma di picco di zucchero, tuttavia, certamente può beneficiare la vostra crescita, se non vi dispiace aggiungere 1 o 2 soluzioni extra al vostro feed.

Utilizzando un secchio di miscelazione da 5 galloni, aggiungere un gallone d’acqua. È possibile utilizzare l’acqua del rubinetto, ma solo se il PPM è basso. L’acqua del rubinetto utilizzata qui esce da 50 PPM, che è considerato piuttosto basso. Si consiglia sicuramente di testare l’acqua del rubinetto con un misuratore PPM e cercare il tavolo di qualità dell’acqua delle città. Perché anche se questa acqua di rubinetto va bene da usare, alcune città acqua può essere considerato duro, e inutilizzabile.

Successivamente, è il momento di aggiungere i nutrienti. Per i mangimi di verdura, sono stati utilizzati Sugar Peak Vegetative, Xataylst e Oilycan. Poiché questa lineup non ha Silice, o Micro, non importa in quale ordine si mescolano i nutrienti. Quindi non devi preoccuparti di un potenziale blocco a causa della miscelazione in modo non corretto. Ecco il programma approssimato utilizzato per queste piante.

L’errore più comune che le persone fanno quando si segue un programma è quello di andare da settimane, piuttosto che quale fase l’impianto è in. Ricordate, gli orari sono solo guide approssimate per l’alimentazione. Sta a te, il coltivatore, determinare in quale fase della vita si trova la pianta e nutrirla, se necessario.

Una volta aggiunti i nutrienti, mescolarli tutti insieme utilizzando un grande cucchiaio di plastica. È importante mescolare bene per garantire che tutto si sia sciolto in modo uniforme.

ezgif.com-optimize-124ece0777fdc92805.gif

Ci sono molti coltivatori di suolo che non PH loro mangime, ma si consiglia di puntare a un PH di circa 6.1 a 6.3. Se il PH è troppo alto, basta aggiungere un po ‘di PH verso il basso, che è essenzialmente solo acido citrico.

Se si alimenta solo acqua semplice, non c’è bisogno di preoccuparsi di ottenere alcune goccioline d’acqua sulle foglie, ma quando si alimenta, è davvero necessario fare del vostro meglio per mantenere la pianta stessa asciutta in ogni momento. Ho notato che alcuni nutrienti possono bruciare le foglie se lasciate in cima. Se si ottiene qualsiasi goccioline, asciugare con attenzione le foglie con un asciugamano di carta.

Cambio di illuminazione

Ora che le piante hanno superato la fase di piantine, la luce è attualmente appesa a 30 pollici a circa il 40% di potenza. Man mano che le piante continuano ad invecchiare e maturare, sia la luce che l’intensità saranno sollevate se necessario. A giudicare dalla loro stretta impilamento internodale, e la crescita vigorosa, questa illuminazione sembra aver composto in bene.

lowlightsmaller.gif

Osservazioni

ezgif.com-optimize-14d477d99ccc7b5170.gif

Finora, si possono vedere due fenotipi distinti. Uno sta crescendo molto compatto, vanta un grande aspetto sano, e sembra espandersi il più veloce. L’altro, è certamente più lankier. L’impilamento non è così stretto e tende ad allungare un po ‘ di più. Allenare queste due classi di fenos si rivelerà interessante nelle prossime settimane, perché vogliamo che il baldacchino sia perfettamente uniforme quando vanno in fiore.

Continua……

This post is also available in: Inglese Tedesco Bulgaro Norvegese Bokmål Portoghese, Brasile Portoghese, Portogallo Spagnolo

Seedsman

Seedsman

Not only do we have one of the most comprehensive libraries of cannabis seeds in the world, we now offer a diverse range of cannabis related goods for you to enjoy including storage products, clothing and books.